"La profezia del libro perduto", 1° tra i bestseller del Kindle store


Complice la promozione a € 0,99 di mercoledì 23 novembre 2016, La profezia del libro perduto raggiunge la vetta tra i bestseller del Kindle store e ci resta anche il giorno dopo.
Piccola, grande soddisfazione per un libro al quale tengo molto, primo di una trilogia completamente diversa dalla Parthenope Trilogy.

Tutti coloro che lo hanno letto (a parte sparute eccezioni), hanno gradito il cambio di stile (le tinte più fosche, quasi noir sono piaciute), apprezzato il personaggio principale, quel Luc Ravel tetro e inquietante, e accolto positivamente la trama calata nella nostra preoccupante quotidianità fatta di attentati terroristici, guerre e deliranti derive xenofobe all'interno di molte democrazie occidentali.

La profezia del libro perduto si conclude con un interrogativo al quale sarà data risposta nel seguito, (ci sto lavorando al momento, siamo al 24 novembre 2016). La Francia di Luc Ravel, Khadija Moreau, François Ozouf e tutti gli altri personaggi dovrà affrontare nuovi pericoli e nuove minacce. A fare da deus ex machina, ancora una volta, ci sarà l'enigmatico veggente di Salon, Nostradamus.