LA PROFEZIA DEL LIBRO PERDUTO. Il nuovo thriller di Martin Rua in uscita il 16 giugno. Ebook già disponibile in preordine

Ci siamo. Una nuova saga sta per avere inizio. Dal 16 giugno in libreria e su tutti gli store online il mio nuovo romanzo La profezia del libro perduto. Un thriller ambientato ai giorni nostri, quasi interamente in Francia, con molti riferimenti all'attualità.
Nuovi personaggi – tra i quali spicca l'inquietante Luc Ravel – saranno coinvolti in una vicenda che mescola fatti drammatici del mondo moderno con le suggestioni di un personaggio leggendario come Michel de Nostredame, più noto come Nostradamus.
La versione ebook è già disponibile in preordine QUI.


Per scoprire qualcosa della vicenda, potete leggere la trama qui sotto.

SINOSSI
Avignone. Nel canale della storica rue des Teinturiers viene trovato il cadavere barbaramente trucidato di una giovane donna, Danielle Gassonet, agente letterario di molti scrittori di successo. A capo dell’indagine c’è il commissario François Ozouf che intuisce subito un possibile movente. La Gassonet, infatti, lavorava per Luc Ravel, un misterioso autore di thriller a tutti noto solo attraverso i primi due libri di una trilogia da milioni di copie. Romanzi che sembrano contenere delle autentiche profezie sul destino del mondo. Affiancato dall’ispettore Picard e dall’esperta di terrorismo Khadija Moreau, Ozouf avvia un’indagine lampo per trovare l’oscuro scrittore e costringerlo a collaborare con le forze dell’ordine. L’obiettivo è incastrare l’assassino di Danielle Gassonet, ma anche impedire che si avveri un funesto presagio, contenuto proprio tra le pagine dei libri di Ravel. Una tremenda catastrofe che minaccia di abbattersi su tutta l’Europa. È una vera e propria caccia all’uomo, che conduce i protagonisti tra le calli di una Venezia avvolta nell’inquietante atmosfera di un freddo carnevale, una corsa contro il tempo e un crescendo di tensione: il mondo è in pericolo, ma tra le righe dei romanzi di Ravel è nascosta la chiave per la salvezza.