Un film che ha ispirato Il Codice Baphomet: Dark City di Alex Proyas

Ricordate Alex Proyas? Il regista de Il Corvo, col compianto Brandon Lee, e poi di Io, Robot con Will Smith? Bene, il suo Dark City, film di fantascienza dalle atmosfere gotiche del 1998 (un anno prima di The Matrix) è stata una delle fonti che hanno ispirato la prima parte de ll Codice Baphomet. Il protagonista di Dark City, infatti, John Murdoch - interpretato da Rufus Sewell - si sveglia in una stanza d'albergo a lui sconosciuta non ricordando nulla della sua vita passata, neanche il proprio nome. Lentamente, brandelli di memoria ritornano e il nostro si trova a vivere un incubo che ha che fare con misteriosi individui chiamati gli Stranieri e che, in realtà, sono alieni che hanno soggiogato la razza umana. Il loro obiettivo è quello di trovare informazioni che li aiutino a far sopravvivere la loro razza.
Ovviamente, Murdoch dovrà combatterli.

Questa in soldoni la trama di Dark City che però è assai più complicata e la cui scheda completa potete trovare su IMDB. Leggendola, o meglio vedendo il film, ci si accorge delle impressionanti similitudini con il più famoso Matrix e i suoi due sequel. Del resto, alcune scene di Matrix furono proprio girate usando scenografie precedentemente usate per Dark City (entrambi furono girati nei  Fox Studios Australia).

Se vi piace il genere, ve lo consiglio, così potete anche avere un'idea di cosa mi ha ispirato, tra le altre cose, e quali siano le atmosfere che mi piacciono.