Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2012

eBook: anche per gli italiani gli ultimi due eReader di Amazon, Touch e Touch 3G

Immagine
Grazie a un’app gratuita, gli eBook acquistati nel Kindle Store potranno essere letti anche sui dispostivi concorrenti.
MEDIA- Gli ultimi modelli dell’eReader Kindle, Touch e Touch 3G potranno adesso essere prenotati in tutta Italia sul sitoAmazon.it. I dispositivi saranno spediti ai clienti a partire dal 27 aprile.
I due device dispongono di tutte le caratteristiche di Kindle, oltre a unoschermo touchfacile da usare che rende ancora più immediato voltare pagina, effettuare ricerche, acquistare libri e prendere appunti, anche i vantaggi del più avanzato schermo ainchiostro elettronicoche si legge come se fosse vera carta, anche in pieno sole. Kindle ToucheKindle Touch 3G, con connessione wireless 3G gratuita, sono disponibili rispettivamente al prezzo di 129 euro e 189 euro.

Spauracchi che ritornano, l'antimassoneria nel 21° secolo

Immagine
Stiamo assistendo in questo periodo ad un fastidioso revival, quello dell'antimassoneria. Se da un lato, infatti, le Obbedienze massoniche più numerose da un punto di vista degli iscritti - il GOI e la Gran Loggia d'Italia insieme alla Gran Loggia Regolare - stanno cercando di fare un'opera di trasparenza che va avanti ormai da anni; dall'altro i venti dell'antimassoneria stanno soffiando sempre più forti.
Leggo in questi giorni di libercoli scritti da ex-massoni, pseudo-Illuminati (che non nomino per non fargli pubblicità di riflesso) che si annunciano come eventi editoriali e che promettono di rivelare scomode verità libero-muratorie, piccoli o grandi scandali, i soliti complotti, qualche rituale piccante. Sembra di tornare indietro di più di un secolo, allorché un massone (a suo dire) pentito fece un bel po' di soldi scrivendo libri contro la Massoneria e inventando oscuri rituali satanici, che sfociavano talvolta in vere e proprie rappresentazioni grottesc…

SATOR: un mistero che dura da più di due millenni

Immagine
Ho deciso di celebrare l'Equinozio di Primavera con questo post, che tratta di un affascinante enigma che ha fatto scorrere fiumi d’inchiostro e il cui significato resta ancora avvolto nel mistero: il quadrato magico SATOR o come preferisco io ROTAS. Vediamo brevemente di che si tratta, per poi analizzare alcune delle innumerevoli teorie che sono state elaborate per interpretarlo.
I ritrovamenti più antichi datano il quadrato fra il II ed il IV secolo d.C.Si tratta di un palindromo, ovvero di una serie di parole che possono essere lette indifferentemente da sinistra a destra e viceversa, conservando comunque un senso compiuto. Vediamo come è fatto.














Questa è la versione che si trova sul duomo di Siena, ma ce ne sono tantissimi altri esempi. Alcuni sono scritti in forma circolare; alcuni – come quello di Pompei, uno dei più antichi – sono scritti al contrario, ovvero utilizzando ROTAS come prima parola (Rotas Opera Tenet Arepo Sator…).  Come si possono tradurre le parole di cui esso è …

Camposampiero, il prete brucia i rosari «satanici». Ma la Massoneria non c'entra!

Immagine
L'antefatto in breve. Il parroco di Camposampiero (Padova), Don Bruno, si è accorto che alcuni fedeli indossavano strani (per lui) rosari. Ne vedete un esempio qui a sinistra. A detta sua, i rosari riporterebbero simboli tutt'altro che cristiani, quanto piuttosto legati al satanismo, all'esoterismo e (sic) alla massoneria. Quali sarebbero questi simboli? Il sole, un "presunto serpente", dei pentagoni all'estremità dei bracci della croce. I rosari provengono da vari siti di devozione, distribuiti fuori alle chiese o a luoghi sacri (come Medjugorje). Il parroco diligente mette in guardia, benedice e poi brucia l'oggetto diabolico.
Ora, io appartengo a quella categoria di esoteristi che tende a razionalizzare più che farsi affascinare da misteri e segreti ad ogni costo. Un serio esoterista è prima di tutto un ricercatore. Oserei dire uno scienziato. Credo però che in natura esistano forze più o meno invisibili che possono anche fortemente condizionare le no…

Notule alchemiche sulla "Melencolia" di Albrecht Dürer

Immagine
In questi giorni mi è saltata agli occhi una tra le più misteriose incisioni al mondo, la "Melencolia" di Dürer. Tanto si è scritto e detto su quest'opera e non è mia intenzione riportare commenti di insigni studiosi facilmente reperibili in giro. Voglio semplicemente sposare anch'io, dal basso della mia limitata conoscenza, l'interpretazione squisitamente alchemica dell'opera. Ho letto farneticazioni millenaristiche, richiami al Kali Yuga del onnipresente Guènon, complicati calcoli numerologici e altro; ho letto anche, per fortuna, interessanti analisi che si sono focalizzate sulla natura alchemica della Melencolia di Dürer e a queste mi rifaccio. In questo post voglio solo riportare alcune considerazioni prese in un paio di testi che mi hanno convinto e attirare l'attenzione su quelli che sono gli elementi di questa incisione che la inquadrano perfettamente nel linguaggio esoterico alchemico.
Per prima cosa, il titolo: Melencolia o Melancolia. Questo u…

Templari in Russia: i Misteri del tempio di Demetra

Immagine
L'attenzione degli specialisti di tutto il mondo è ora concentrata su un tempiodedicato alla dea Demetra, scoperto sulla Penisola di Taman, nella regione di Krasnodar sulle rive del Mar Nero. Secondo loro, un analogo di questo monumento archeologico potrebbe essere soltanto Stonehenge, in Inghilterra, famoso in tutto il mondo. Nell'antico santuario, unico in tutto il territorio russo e della CSI, più vecchio di 50 anni rispetto allo stesso Partenone, venivano realizzati i più misteriosi e importanti riti antichi: i Misteri eleusini.
La sensazionale scoperta avvenuta presso Vestnik, un villaggio della penisola di Taman, ha attirato l'interesse di scienziati provenienti da molti paesi. Ad osservare per primo il tempio è stato lo storico Nikolaj Sudarev, direttore della spedizione nel Bosforo orientale per conto dell'Istituto di archeologia dell'Accademia russa delle scienze e che ora va a ruba: si è già recato dai colleghi in Germania e presto partirà per l'Italia…

Letterati, alleatevi con l'ebook

Immagine
Intervistato dopo aver vinto il prestigioso Costa Prize for Literature a fine gennaio, il romanziere inglese Andrew Miller ha dichiarato che, pur essendo convinto che a breve il grosso della narrativa di genere sarebbe stato letto sullo schermo, pensava e sperava che almeno la narrativa letteraria avrebbe continuato a essere letta su carta. Lo scorso ottobre, in occasione del conferimento del Man Booker Prize, Julian Barnes fece un appello per la salvaguardia del libro stampato, una causa perorata molto caldamente anche da Jonathan Franzen. All'università in cui lavoro alcuni docenti attempati, ma anche certi giovani, guardano con disapprovazione all'idea che qualcuno possa leggere poesie su Kindle. È un sacrilegio. Hanno ragione? A livello pratico è fin troppo facile difendere l'ebook. Si può acquistare all'istante da qualsiasi parte del mondo. Costa meno. Non consuma carta, non occupa spazio. Il sistema wireless di Kindle memorizza l'ultima pagina letta, anche a…

Giambattista Tiepolo: i messaggi esoterici nelle sue incisioni

Immagine
“Di spiritoso e saporitissimo gusto” è il giudizio entusiasta che lo Zanetti profferì nell’ammirare per la prima volta, affascinato, le incisioni di Tiepolo. A colpirlo innanzitutto fu l’uso della tecnica dell’acquaforte: le figure sembrano schizzate senza alcuna esitazione, sull’impeto del momento, di getto, si direbbe. Del resto “concepire, disegnare, intagliare non è che un istante per me..”, ebbe a chiosare Tiepolo stesso. Ma a colpirlo furono anche i soggetti: scene dove la vita sembra rappresentata in teatro, dove luci e ombre sembrano giocare rincorrendosi, scene popolate da curiosi personaggi: maghi, scheletri, cani irsuti. Dove gli sguardi, valga il caso del ragazzo seduto su un vaso, catturano l’occhio di chi guarda, quasi ad impedirgli di osservare l’insieme della rappresentazione. Visioni che appaiono oniriche, sospese, baluginanti sul nitore del foglio.
Sono immagini che segnano, per qualità estetica ed esecutiva, un unicum nella storia dell’arte grafica. Ma ciò che più affa…

SHAKESPEARE E L'ALCHIMIA: UN DOCUMENTARIO DELLA BBC A NAPOLI

Immagine
Shakespeare e l'alchimia, la Bbcsulle tracce della magia napoletanaLa troupe televisiva inglese in città tra farmacia degli Incurabili e il Cimitero delle Fontanelle
NAPOLI - La Bbc a Napoli sulle tracce di William Shakespeare. Una nutrita troupe della televisione pubblica inglese si è aggirata nei giorni scorsi nelle strade della città, inseguendo i legami tra il Grande Bardo e la tradizione magico-alchemica partenopea. Napoli è stata, infatti, una tappa fondamentale del documentario storico dal titolo «Shakespeare's Italy», che andrà in onda a maggio in Gran Bretagna e successivamente sarà trasmesso da altre reti europee. Insieme con alcuni esperti napoletani, in primis lo studioso di ermetismo ed esoterismo Massimo Marra, gli autori hanno individuato tre location: la Farmacia degli Incurabili, la Biblioteca nazionale e il Cimitero delle Fontanelle. Nella bellissima spezieria di origini cinquecentesche conservata all'interno del complesso di Caponapoli, che ancora oggi funz…