Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2012

Massoneria, un museo a Firenze: spunta tessera di John Wayne

Immagine
FIRENZE - La scheda di iscrizione alla massoneria di John Wayne, firmata il 24 giugno 1970 e accettata nella loggia numero 56 di Phoenix, capitale dell'Arizona, e lo stendardo rosso, su cui è raffigurato un pellerossa a cavallo, della loggia massonica del Minnesota, una delle prime in America. Sono due degli oltre 10.000 oggetti custoditi nel primo Museo italiano di simbologia massonica che si è inaugurato oggi a Firenze. Il museo ha sede in via dell'Orto, in San Frediano, a poche centinaia di metri da via Maggio, dove nel 1731, ad opera di un gruppo di inglesi che si era stabilito a Firenze, venne formata la prima loggia massonica italiana che si riuniva in una taverna-albergo.
Le logge Usa: da John Wayne a Buffalo Bill. Accanto a John Wayne, ci sono le foto dei veri leggendari protagonisti dell'epopea western: David Crockett, Buffalo Bill, Samuel Colt, inventore della pistola a tamburo, il generale Grant e il generale Custer. C'è anche la foto di Kit Carson, non il co…

San Gennaro, il sangue della città

Immagine
Bene, con questo post mi farò qualche altro nemico. Tocca ai fedeli di San Gennaro.
Ci sono due date per i fedeli napoletani, infatti,che sono forse più sacre del Natale: il 19 settembre e la prima domenica di maggio. In questi due giorni, infatti, avviene il miracolo di San Gennaro, la liquefazione dei sacri grumi.

Centinaia di persone si accalcano nella cattedrale di Napoli invocando il santo; le donne incaricate delle preghiere, le c.d. “parenti di San Gennaro”, sono nei primi banchi; il vescovo è sull’altare maggiore che agita le ampolle circondato dal clero.
Via via che la cerimonia procede e il sangue non si liquefa, le preghiere delle “parenti” si fanno sempre più rumorose, quelli che erano sospiri di invocazione al santo diventano urla disperate e poi, se nulla accade, insulti alla “faccia gialla” che non si dà una mossa a fare il miracolo. Se questo avviene, seppure con ritardo, la cattedrale esplode in urla di gioia e commozione. Napoli è salva!
Ma cosa si cela dietro questo mir…

La mia immaginazione cancella il cemento

Immagine
Sembra strano il titolo di questo post, ma capirete subito che cosa voglio dire. Questa mattina, facendo la solita strada per andare in ufficio, mi sono soffermato a guardare il paesaggio attorno, più di quanto non abbia mai fatto in genere. Il mio itinerario, infatti, raggiunge ad un certo punto un luogo che appare abbastanza ameno rispetto a quello che è l'usuale paesaggio cittadino di una metropoli come Roma. Sbucando da via Casalotti sull'ultimo tratto di viale Colli Portuensi, infatti, la mia piccola auto attraversa la valletta solcata da viale Newton e che precede l'infame cavalcavia della Magliana (per via del traffico che lo soffoca). Ebbene, sui crinali delle colline che la circondano, precisamente qualche metro dopo il bivio con via del Trullo, si vedono ancora vecchie case coloniche, mentre giù in valle piccoli orti e campi. Ciò che la mia immaginazione fa è di annullare tutto quel che c'è al di là di quelle colline, ovvero l'orribile colata di cemento ch…

Anti-Massoneria all'epoca di Vichy

Immagine
Gironzolando in internet si trova di tutto ormai, soprattutto schifezze e notizie errate. Se andate su youtube, poi, ciò che potete trovare ha dell’incredibile. Volutamente ho digitato la parola massoneria nel motore di ricerca di youtube e, sopresa sorpresa, ho trovato una cosa moltointeressante. Si tratta di un video discretamente scaricato (circa 25000 volte), una, diciamo così, chicca massonica. Sono due spezzoni di un vecchio film intitolato ForcesOccultes (Paul Riche, 1943) in cui è chiaramente rappresentata una cerimoniad’iniziazione massonica. Il rito si svolge in una loggia francese, una loggia che sembra seguire il RitoScozzese, anche se quello praticato in Francia che è un po’ diverso da quello italiano. In ogni caso il film porta in alto a destra il simboletto di RAITRE, quindi è andato in onda anche in televisione. I passaggi del rito sono molto precisi e il motivo è semplice: i due realizzatori, Jean Marquès-Rivière e Jean Mamy (sotto lo pseudonimo di Paul Riche) erano d…

Misteri. Lago Vostok: c'era anche il Terzo Reich

Immagine
...È nella zona soprastante il lago subglaciale che alcuni ricercatori Russi ricondurrebbero quello che nella storia recente rimane a metà tra mito e leggenda: fine della seconda guerra mondiale, il Terzo Reich, ormai sconfitto, organizza una missione tra i ghiacci del polo sud. Qui costruiscono una base permanente, inespugnabile e segretissima. 1945, il sottomarino U-530 raggiunge la base antartica dove, in una grotta scavata nel ghiaccio, deposita dei contenitori con alcune reliquie del Terzo Reich...


Leggi l'articolo qui

Vatican Connection: la storia nera del soglio di Pietro

Immagine
Una rapida scorsa a fatti di cronaca nera degli ultimi 30 anni legati al Vaticano, mettono in luce come - spesso in maniera neanche tanto velata - le gerarchie vaticane abbiano deliberatamente ostacolato indagini quando non addirittura commesso reati insabbiati nel più puro stile thriller fanta-religioso. Ombre su vicende come la morte di Papa Luciani, l'attentato a Papa Wojtyla del 1981; o ancora le macchinazioni dello IOR e la scomparsa di Emanuela Orlandi, che sembra così strettamente legata a figure vicine al Vaticano o addirittura ad alti prelati dello stesso. Insomma, un quadro fosco e tanto materiale per alimentare la fantasia di romanzieri e complottisti. Ma come dar loro torto? Questa è forse la Chiesa che Gesù e i 12 avevano, se non fondato, almeno sognato?
E poi si scagliano contro la Massoneria. Bah.
Potete approfondire qui

Atlantide non esiste sulle mappe di Google Ocean

Immagine
APPROFONDISCI: TECHZILLA: GOOGLE EARTH NON AVEVA SCOPERTO ATLANTIDE Niente da fare per il mito di Atlantide, l'antica città che sarebbe scomparsa nell'Oceano migliaia e migliaia di anni fa. Ancora una volta il mistero si infittisce e sembra che le prove della città sommersa dalle acque oceaniche siano sparite. Nel 2009 alcune mappe di Google Ocean, un servizio parte di Google Earth che riporta la conformazione dei fondali marini, avevano mostrato quelli che, per alcuni, sembravano segni della città perduta. Infatti, le immagini raccolte da BigG mostravano un reticolo geometrico nel bel mezzo dell'Oceano atlantico. Moltissimi si erano sorpresi e la notizia era velocemente circolata in Rete...
LEGGETE IL RESTO SU LIQUIDA

«Sono massone e me ne vanto». Intervista a Mario Buonoconto

Immagine
Mario Buonoconto. 3-7-1940 / 13-12-2003
Pubblico un’intervista, rilasciata ormai 31 anni fa dal compianto Professor Mario Buonoconto: pittore, restauratore, professore di storia dell’arte, esperto esoterista, ma soprattutto 33\ grado del Rito Scozzese. Un Massone DOC. L’intervista fu rilasciata nel giugno del 1981 sul giornale Napoli Oggi.
«Sono massone e me ne vanto»

Non soltanto sono pochi i nomi dei napoletani iscritti nella lista P2, ma sembra che addirittura siano frutto della fantasia di Gelli. E intanto la bufera creata da questa loggia coperta si è abbattuta anche sulla massoneria ufficiale. A Napoli nei due ordini massonici (Palazzo Giustiniani e Discendenza di Piazza del Gesù) gli adepti sono stati presi dal panico e dalla rabbia. Non vogliono che un’organizzazione tradizionalmente ispirata ai principi di eguaglianza, fratellanza e libertà sia confusa con un’associazione come la P2 sulla quale grava l’accusa di attività eversiva.
È stato molto difficile trovare un massone puro ch…