Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2012

Ecco i confetti che uccisero Leopardi

Immagine
Tra le ipotesi della fine dell'autore dell'«infinito» c'e' coma diabetico Ecco i confetti che uccisero Leopardi
Al Suor Orsola la collezione Ruggiero Hanno finalmente trovato casa gli 8000 pezzi del poeta
o dedicati a lui. Il prof: «Comprai i cannellini dai discendenti del portinaio di vico Pero, dove morì»Continua a leggere...

Kindle 4. L'eBook reader di Amazon

Immagine
Il video ufficiale di Amazon sul Kindle 4. Diamo un'occhiata a quest'oggetto misterioso


Il nuovo album di Maurizio Zammartino

Immagine
Il nuovo, fantastico album del M° Maurizio Zammartino, uno dei più interessanti chitarristi italiani è appena uscito insieme alla rivista GuitArt (numero 65, presto disponibile). Jazz, bossa nova, influenze dal vicino oriente e soprattutto la musica di Napoli e del Mediterraneo. Questi, ancora una volta, gli ingredienti della musica di Maurizio. Un mélange straordinario che vi porterà in viaggi sonori emozionanti. Alla chitarra di Maurizio, protagonista assoluta come sempre, si accompagnano in questo nuovo lavoro strumenti inediti e voci indimenticabili: la fisarmonica di Luciano Biondini, le percussioni di Emidio Ausiello, la batteria di Francesco Petreni, il satz e la voce dei Fratelli Mancuso e ancora la voce di Myriam. C'è anche un piccolo cameo del sottoscritto come voce recitante...
Seguite Maurizio in giro per il web per scoprire dove e come ascoltare un grande chitarrista partenopeo! Ecco il suo sito ufficiale:
www.mauriziozammartino.it

Zanoni, un romanzo esoterico

Immagine
Voglio consigliarvi un libro che ogni appassionato di esoterismo dovrebbe leggere: si tratta di Zanoni di E. Bulwer Lytton. Un romanzo illuminante sui Rosa-Croce, che mescola fantasia e realtà, con riferimenti al periodo storico della Rivoluzione francese e del Terrore di Robespierre & Co. Parte della vicenda, inoltre, si svolge a Napoli. Una Napoli che ormai si vede solo nelle guaches del '700.
Di seguito trovate una breve scheda del libro.

"Romanzo esoterico o classico racconto gotico? Testo iniziatico o tradizionale romanzo storico ambientato all’epoca del Terrore? Da oltre centocinquant’anni i lettori sono catturati da questo «best seller sotterraneo», ricco di scenari di rovine classiche, atmosfere tenebrose e oscure presenze, ma anche di precisi riferimenti a fatti storici, e popolato di figure fantastiche, oltre che di personaggi realmente esistiti (l’immortale Caldeo e Robespierre, il Guardiano della Soglia e Saint-Just, l’adepto dei Rosa-Croce e Condo…

Se ti abbandoni fra le sue braccia...

Immagine
"Se ti abbandoni fra le sue braccia allora Napoli ti svela, con circospezione, parte dei suoi infiniti arcani: la labirintica città sotterranea con cunicoli antichi anche cinquemila anni, le catacombe cristiane, le condotte dell’acquedotto settecentesco, gli ipogei cimiteriali sui quali furono poi erette chiese, al pari di Santa Maria del Pianto."
Dalla prefazione di Luigi Pruneti alla prima edizione de L'Ombra d'Argento (A&B editore, Acireale 2007) ora disponibile in versione eBook su Amazon.


Anno nuovo, social network nuovi

Immagine
Salve a tutti,
ho finalmente dato una ripulita agli ormai troppi profili che ho sui social network, sperando di semplificarmi un po' la vita! Dunque, nell'ordine ho: profilo facebook, pagina ufficiale facebook, profilo twitter, blog ufficiale su blogger, profilo google plus, sito ufficiale www.martinrua.com. A parte quest'ultimo che aggiorno di tanto in tanto, per avere una vita social aggiornata e integrata, mi toccherebbe stare sempre in giro sui vari profili e dargli una rinfrescata costante, magari con contenuto interessante e non solo con informazioni dettagliate su quello che mangerò a pranzo o a cena (cosa che molti fanno immaginando che i loro contatti non aspettino di sapere altro). Ho cercato di semplificarmi la vita collegando i vari profili, cosicché con un solo post li aggiorno tutti contemporaneamente. Direte voi "ma è proprio necessario che tu abbia tutti questi profili sui social network?". Eh beh, se non siete Dan Brown, che come fa uno starnuto…